Login



Concorso scuole

PDFStampa

 

 CONCORSO PER I GIOVANI E LA SOLIDARIETÀ

 2016/2017 – VIII EDIZIONE

 

LOCANDINA 8CONCORSO definitiva web

 

OTTAVA EDIZIONE DEL CONCORSO PER I GIOVANI E LA SOLIDARIETÀ

Martedì 23 Maggio, alle ore 17.00,nella Sala Grande del Teatro Miela ha avuto luogo la premiazione degli elaborati vincitori dell’ottavo Concorso per i giovani e la solidarietà, indetto dall’Associazione Donatori Sangue di Trieste, rivolto agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della Provincia.

 

Gli studenti hanno affrontato il tema del bullismo/cyberbullismo ovvero “l'atteggiamento di sopraffazione sui più deboli, con riferimento a violenze fisiche e psicologiche attuate specialmente in ambienti scolastici o giovanili”, considerato un fenomeno molto diffuso tanto da preoccupare il Ministero della Pubblica Istruzione che ha voluto creare un sito www.generazioniconnesse.it attraverso il quale i bambini, i ragazzi, gli insegnanti e i genitori hanno a disposizione attività e servizi specifici.

 


 

Ispirata dalla campagna di comunicazione del progetto Generazioni Connesse, l'Ads ha voluto far riflettere gli studenti sulle cause e sulle conseguenze di tale fenomeno e sulle modalità per combattere questa piaga sociale.

 

L'associazione infatti cerca di stimolare, soprattutto nei giovani, i valori della solidarietà e le buone pratiche per formare una generazione positiva e sensibile nei confronti della propria comunità.


 

Presente il vicesindaco Pierpaolo Roberti che attraverso la manifestazione #6bullo6zero promossa dal Comune di Trieste, ha voluto sensibilizzare i giovani delle scuole superiori contro il bullismo e il cyberbullismo organizzando al Politeama Rossetti il 20 maggio una tavola rotonda con la partecipazione di molti volti noti.

 

Roberti ha posto l’accento sulla necessità di essere uniti contro il bullismo e ha sottolineato quanto in questi tempi sia un problema molto sentito tanto che la manifestazione ha visto la presenza non solo di studenti e insegnanti ma anche di molti ragazzi e genitori che singolarmente si sono presentati dimostrando una grande sensibilità nei confronti di questa tematica.

Franco Codega, consigliere regionale, ha espresso la necessità di sensibilizzare i giovani fin da piccoli. -In questo senso-asserisce -l'ADS s'impegna da sempre a coltivare nei giovani le pratiche di solidarietà e il concorso annuale ne è una riprova.-

 

-Noi adulti abbiamo il compito e il dovere di costruire delle opportunità per i giovani. D'altro canto i ragazzi devono imparare ad essere solidali, ad agire in modo disinteressato perché se manca la solidarietà, c'è egoismo e sopraffazione- Questa l'opinione dell'assessore allo sport e alla cultura di Muggia, Tullio Bellen.

 

 

Il concorso prevedeva l’utilizzo del formato scritto, video e fotografico per le scuole superiori e medie e del disegno per i più piccoli.

 

Tra le scuole primarie, si è classificata al primo posto la classe 5D della scuola D. Rossetti dell’Istituto Comprensivo di Valmaura; al secondo posto, la 5A della scuola Duca D’Aosta dell’Istituto comprensivo A. Bergamas e al terzo, le classi 1 della V. Longo dell’istituto di Via Commerciale e la classe 3 della Fran MilČinsky.

Le scuole secondarie di primo grado hanno visto classificarsi per il formato fotografico, al primo posto Evan Benvenuto della classe 2B della Nazario Sauro di Muggia e al secondo posto Sofia di Bello della stessa classe; al terzo posto Tommaso Rossetti, Margherita Crociani e Caterina Rossetti della 1B sempre della Nazario Sauro.

 

Premiati per gli elaborati scritti: Alessandra Tomassoni e Luca Buttazzoni, rispettivamente al primo e al secondo della classe 2B della Scuola G. Corsi, istituto comprensivo di Via Commerciale e al terzo posto, Sofia Napolitano della classe 3°, scuola L. Stock, istituto comprensivo Ai Campi Elisi.

Infine, per gli elaborati video, si è classificata al primo posto la classe 2G della scuola G. Corsi; al secondo posto, gli studenti Francesca Scognamiglio, Emma Pettener e Alessia rugo della 2B, scuola N. Sauro di Muggia e al terzo posto Anna Behar, Enrico Valentinuzzo, Matteo Murador e Claudio Santoro della 1B della scuola N. Sauro.

 

Nella categoria scuole secondarie di secondo grado si sono classificati al primo posto, formato fotografico, Isabella Fontanini e Nicole Maiorano della classe OG2 Civiform; al secondo posto Alberto Bado e Claudio Medica della classe 3E Liceo Scientifico G. Oberdan e al terzo posto Umberto Squeglia, classe 4F, Liceo Scientifico G. Oberdan.

Negli elaborati scritti si è distinta la classe 4 odontotecnici dell’istituto Isis Galvani-Nautico con le due studentesse Serena Visentin e Bruno Martina, rispettivamente al primo e al secondo posto.

Vincitrice della sezione elaborati video, Marianna Corsano della 5E del Liceo Scientifico G. Oberdan. Secondo classificato Leonardo Marassi, 3 odontotecnici, Isis Galvani-Nautico. Infine al terzo posto le studentesse Beatrice Siracusa, Elisa Drioli e lo studente Luca Racanelli della classe OG2 della Civiform.