Login



Il nostro Presidente


Ennio Furlani nasce a Trieste il 21 Aprile del 1940.
Il 19 novembre 1965 si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Ferrara.
Sottotenente medico presso l’Ospedale Militare di Trieste, sarà prima assistente presso la IIª Divisione di Medicina, poi presso il Servizio Immunotrasfusionale dell’Ospedale Maggiore di Trieste dove diventerà aiuto primario, avendo già ricoperto lo stesso ruolo presso l’Ospedale di Cittadella.
Sarà successivamente aiuto-primario presso il Reparto di Istologia ed Anatomia Patologica e presso il Laboratorio di ricerche cliniche e Servizio Immunotrasfusionale dell’Ospedale Pediatrico regionale Burlo Garofolo di Trieste nonché specialista presso il Laboratorio centrale USL di Trieste.
È specialista in Malattie del Tubo Digerente, del Sangue e del Ricambio, ruolo conseguito presso l’Università degli Studi di Pavia nel 1969 e in Igiene e Medicina preventiva presso l’Università degli Studi di Trieste nel 1975.

Spinto da una crescente volontà di conoscenza, partecipa al corso di aggiornamento su “Piastrine e Trombosi” svoltosi a Firenze, al corso sulle “alterazioni congenite ed acquisite della Coagulazione” a Milano, quindi all’aggiornamento in “Patologia della Coagulazione e dell’ Emostasi” presso l’Università degli Studi di Ancona.
Infine, nel 1976 consegue a Roma l’idoneità a primario di Immunoematologia, Servizio Trasfusionale e Patologia dell’Emostasi e della Coagulazione.

La sua naturale dedizione alla ricerca lo porta alla pubblicazione di svariate ricerche mediche quali:
“Sui rapporti fra i gruppi sanguigni del Sistema ABO e Colecistopatie litiasiche”, “Contributo casistico sulla isoimmunizzazione da CW”, “Il meccanismo fibrinolitico nel Diabete mellito”, “La Fibrinolisi negli uremici cronici ed in trattamento emodialitico”, “La fibrinolisi nei soggetti portatori di tumori maligni” (vincitore del Premio di Studio intestato a Giulio Tagliaferro – 1971 - Ordine dei Medici della Provincia di Trieste), “L’aggregazione piastrinica di interesse trasfusionale” (comunicazione al XV Congresso SIT – Ferrara), Abnormal Factor X (Factor X Friuli) Coagulation Disorders ( A. Girolami – R. Nicolini – E. Furlani ), “I Gruppi sanguigni . La Trasfusione del sangue nel Pronto soccorso”. (corso di aggiornamento per Medici speleologi – 1975 - Trieste ), “Azione del Carbocromene cloridrato sulla funzionalità piastrinica”, “Studio dell’attività antiaggregante piastrinica del Dipiridamolo”.

- il 5 Marzo 1988 riceve il “Diploma d’Onore” nel Premio Letterario Internazionale FAULKNER per la poesia

- il 28 Febbraio 2004 riceve la “Onorificenza dell’Amicizia” (che può esere equiparata alla Cittadinanza onoraria) dal Consiglio Comunale del Comune di San Dorligo della Valle – Dolina, in Provincia di Trieste. La proposta viene dall’ex Sindaco Edvin Svab e dal Sindaco in carica Boris Pangerc: il Consiglio Comunale accetta la proposta all’unanimità.

Dal 1983 presiede l’Associazione provinciale Donatori Sangue di Trieste che ha al suo attivo 16.500 soci.
Nel 1989 gli viene conferito il grado di Tenente Colonnello medico di cpl e nel Luglio del 1996 si Laurea in Psicologia presso l’Ateneo di Trieste.

Le esperienze in campo medico non placano in Furlani la necessità di esprimere la sua forte spiritualità che lo induce a mettere per iscritto, in forma poetica e romanzata, il concentrato di sentimenti e intensi vissuti che necessitano di una nuova elaborazione.
Riceve il primo premio per la poesia nel concorso indetto dalla Gazzetta di Bologna nel Maggio 1980 e il 4 Dicembre 2004 presenta “Ritorno a Trieste”, dinanzi ad una platea di oltre duecentocinquanta persone.
L’opera narra la storia di un medico che ritorna nella città natale e scoprendola diversa, affronta un viaggio spirituale alla ricerca di una nuova via da percorrere.
Otterrà numerosi premi nei concorsi per la narrativa: Premio della Giuria al Concorso Letterario Internazionale Città di Salò, Secondo Premio assoluto al Concorso Letterario Belmoro (Reggio Calabria),  Premio della Critica al Concorso Letterario Internazionale Portus Lunae (La Spezia), Premio speciale della Giuria al Concorso Internazionale di Letteratura (Sarzana), Primo classificato Concorso internazionale di Narrativa e Poesia Calliope (Ovada), II° classificato al Premio internazionale di poesia, saggistica e narrativa Michelangelo (Ovada).
Nel 2007 esce il secondo libro “La leggenda della Torre saracena” dove si narrano le vicende di un ragazzo condotto a Termoli durante il settembre del ’43, per sfuggire al reclutamento dell’esercito, quale viene a conoscenza della Torre del Sinarca e della sua leggenda che risale ai primi anni della seconda metà del 1500.
Il libro viene presentato il 5 Maggio presso la Sala del Consiglio comunale di Termoli alla presenza della Presidente del Consiglio comunale, dell’Assessore alla Cultura e Vicesindaco, dell’Assessore alla Viabilità e Territorio e del Presidente della Commissione comunale alla cultura, che acquisirà i seguenti premi: Premio della Giuria al Concorso Letterario Internazionale Città di Salò, Premio della Giuria al Concorso letterario internazionale "Le cinque Terre” (Porto Venere), Terzo premio al Concorso Letterario Internazionale “Via Francigena” (Fidenza), Premio Tigullio al Concorso Internazionale “Borgo Ligure” (S. Margherita Ligure), Premio della Critica Concorso internazionale Calliope (Ovada), Primo classificato al Premio internazionale di poesia, saggistica e narrativa Michelangelo (Ovada).
L’ultimo ma non meno intenso romanzo “E lui mi disse…Tu dovrai essere” vince il Premio Targa del Comune al Concorso internazionale Calliope e il Premio della Giuria al Concorso internazionale Michelangelo (Ovada).
Una perla da non dimenticare, la sua poesia “L’onda” che lo vede secondo classificato al Concorso internazione di Poesia, Saggistica e Narrativa Michelangelo.

Ennio Furlani è Medico, Presidente, Tenente Colonnello Medico di cpl, Cavaliere dell'Ordine "Al merito della Repubblica Italiana", ma, soprattutto, è un cittadino che ha dedicato gran parte della propria vita agli altri, lottando in prima persona, in campo medico ed in quello etico-sociale, per la città di Trieste e per la tutta la sua gente.

La redazione del Sito


La strada che abbiamo segnato nel tempo è un solco profondo che inizia dall’infinito, dietro a noi, e prosegue all’infinito, dinanzi a noi. E noi siamo parte di esso, fedeli alla vita che doniamo con il nostro atto

Ennio furlani

Libri & Pubblicazioni

Alcuni estratti dei tre libri scritti da Ennio Furlani e le Conclusioni della sua Tesi "Psicologia della donazione di sangue" discussa il 2 Luglio 1996 presso l'Ateneo di Trieste.


ritornoATrieste  TorreSaracena LuiMiDisse

Tesi "Psicologia della donazione di sangue" - 2 Luglio 1996